Come realizzare il punto mimosa ai ferri

La Primavera è nell'aria e in DHG c'è voglia di punti che omaggino la bella stagione. Per questo tra i tanti che abbiamo in archivio oggi abbiamo scelto il punto Mimosa. Perché ci piace? Perché è semplice da realizzare e di sicuro effetto. È tridimensionale, ma non ha volumi eccessivi. Diventa quindi adatto a tantissimi tipi di progetti diversi.

Per realizzarlo abbiamo utilizzato il nostro Piuma in pura lana merino extra fine. Vi state chiedendo come mai abbiamo scelto un filato di lana per un progetto primaverile? Lo confessiamo noi amiamo la lana e per noi è adatta in tutte le stagioni. Io in particolar modo adoro i cardigan in pura lana o in puro cashmere e li indosso 12 mesi su 12. A primavera e in autunno li metto al posto del cappotto e d'estate li tengo sulle spalle quando le sere sono un po' più frizzanti. Sono una coccola e sono anche très chic.
Tra l'altro proprio pochi giorni fa sono usciti i nuovi colori del Piuma. Stampati o tinta unita, brillanti o pastello non avete che l'imbarazzo della scelta.

Ed ecco il punto Mimosa visto da vicino.


Come realizzare il punto Mimosa ai ferri

MATERIALI
Filato Piuma col. Tulle 100 g / 3.5 oz
Ferro n° 8 EU / 11 US

Piuma - 500 g - Collezione Le Tempere
Lezione di Danza
1 pz. € 29,27
Sierra - 100 g
Belletto
1 pz. € 13,40
Piuma - 100 g - Collezione I Classici
Tulle
1 pz. € 7,97

LIVELLO DI DIFFICOLTÀ
Facile

PROCEDIMENTO

Il punto Mimosa si esegue su un numero di punti multiplo di 4.

Riga 1 e tutte le righe dispari: a rovescio
riga 2: *lavorate 3 punti in 1 (nello stesso punto lavorate 1 maglia a diritto, 1 maglia a rovescio e 1 maglia a diritto), 3 maglie assieme a rovescio*, ripetete sempre da * a *
riga 4: *lavorate 3 maglie assieme a rovescio, 3 punti in 1*, ripetete sempre da * a *
riga 6: ripetete dalla riga 2.


Nei ferri dispari, non indicati sullo schema, lavorate tutti i punti a rovescio.

Io credo proprio che il mio prossimo cardigan sarà realizzato a punto Mimosa ed è altamente probabile che lo impreziosisca con i nostri fiorellini di lana realizzati all'uncinetto. Io non sono assolutamente capace di realizzarli da sola, ma visto che sono già fatti e pronti all'uso ne approfitto. E voi?

Se questo tutorial vi è piaciuto e volete continuare ad imparare a lavorare con i ferri, allora vi consigliamo di leggere anche questo tutorial: Come realizzare il punto Mussolini (o finta costa inglese) ai ferri.

SCRIVI UN COMMENTO